Curva da carico orale di glucosio (OGTT)


La curva da carico orale di glucosio (GDM) è il test clinico utilizzato nello screening del diabete gestazionale (GDM), patologia che complica il 10% circa di tutte le gravidanze. Si tratta di una condizione asintomatica, ma che deve essere riconosciuta e trattata tempestivamente con una terapia dietetica e, se questa non fosse sufficiente, farmacologica (insulina). L’esame viene effettuato tra la 24ma e la 28ma settimana, e prevede un prelievo di sangue per la misurazione della glicemia materna in tre momenti: a digiuno, e a distanza di 60 e 120 minuti dall’assunzione di una soluzione contenente 75 grammi di glucosio. L’esecuzione del test può essere anticipata alla 12ma-14ma settimana in presenza di fattori predisponenti materni (storia familiare di diabete, obesità, precedente diabete gestazionale). Con una diagnosi di GDM è fortemente consigliata la ripetizione dell’OGTT (Oral Glucose Tolerance Test, nome inglese della curva) a sei mesi dal parto, per verificare il ripristino del corretto metabolismo.