Lo zenzero funziona anche in gravidanza


Contro nausea e vomito durante la dolce attesa.
E’ stata pubblicata una nuova ricerca che ha valutato gli effetti dello zenzero in caso di vomito/nausea durante la gravidanza.
Lo studio a doppio cieco, placebo controllato e randomizzato, della durata di un anno si è proposto di confrontare l’azione dello zenzero rispetto al farmaco dimenidrinato su un campione di 170 gestanti.

Le donne sono state divise casualmente in 2 gruppi: il gruppo A (n=85) ha assunto una capsula di zenzero (500mg di polvere di zenzero per capsula) due volte al giorno e il gruppo B (n=85) una capsula di 50 mg di dimenidrinato due volte al giorno.
La nausea è stata valutata attraverso una scala VANS (visual analogue nausea scores) e il numero di episodi di vomito è stato monitorato dal giorno 0 al giorno 7 dall’inizio del trattamento.

Nei primi due giorni di trattamento il numero di episodi di vomito è stato significativamente superiore nel gruppo A rispetto al gruppo B mentre non vi è stata differenza significativa tra i due gruppi nei giorni successivi.
Non vi è stata invece differenza significativa per quanto riguarda i punteggi VANS.
Dall’analisi degli effetti collaterali è emerso che la sonnolenza è risultata significativamente maggiore nel gruppo B (77.64%) rispetto al gruppo A (5.88%)

Quindi, secondo gli autori dello studio, lo zenzero risulta sostanzialmente identico al dimenidrinato nel trattamento di nausea e vomito associato alla gravidanza, però provoca minori effetti collaterali.

Fonte: Guida di SuperEva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *