Movimenti attivi fetali (MAF)


I movimenti attivi fetali sono utili indicatori del benessere del nascituro nel corso della gestazione. Ciascuno dei differenti movimenti, valutabili con l’ ecografia, presenta un’epoca di comparsa diversa e caratteristica: movimenti appena visibili tra la 7ma e l’8a settimana, sussulti e singhiozzi tra l’8a e la 10ma, escursioni respiratorie, allungamenti, sbadigli e deglutizioni tra la 10m e la 15ma. A partire dalla 18ma-20ma settimana di gravidanza sono percepiti anche direttamente dalla futura mamma. Normalmente l’ attività motoria fetale tende a ridursi verso il termine della gestazione, ma è importante che la madre percepisca almeno dieci movimenti nell’arco della giornata, limite al di sotto del quale sono necessari controlli per la valutazione del benessere del piccolo che porta in grembo.