Ossitocina


L’ossitocina è un ormone normalmente prodotto dall’ipofisi che provoca le contrazioni dell’utero durante il travaglio, svolgendo anche un certo ruolo nella secrezione lattea durante l’allattamento. Nel travaglio indotto (Vedi Induzione del travaglio) viene somministrata, tramite fleboclisi, ossitocina prodotta sinteticamente. In tal caso, l’ossitocina è un farmaco capace di stimolare la contrattilità del miometrio, cioè la parte muscolare dell’utero, garantendo contrazioni uterine efficaci e valide senza rendere le contrazioni uterine più dolorose.