Pirosi


La pirosi è il comune bruciore di stomaco. In gravidanza gli elevati livelli di progesterone possono provocare un rilasciamento del cardias (valvola che normalmente impedisce il reflusso del contenuto gastrico, solitamente acido) nell’esofago. Ne deriva un’infiammazione della mucosa esofagea che causa la sensazione di bruciore, che compare spesso di notte. Andando avanti con la gravidanza la pirosi può essere provocata dalla compressione esercitata dall’utero sullo stomaco, facendo rifluire il contenuto nell’esofago. Un metodo per combattere la pirosi è di mangiare poco, spesso ed almeno un paio d’ore prima di andare a dormire.