Polidramnio


Con il termine “polidramnio” si intende l’aumento del liquido amniotico che ne determina una quantità maggiore rispetto alla norma. Tale situazione molto spesso si accompagna a malformazioni fetali ed è causata da gravidanze multiple o dal diabete della gestante. Il trattamento consiste nell’estrarre la quantità di liquido amniotico in eccesso, ripetendo il procedimento se necessario. L’operazione si effettua con una puntura sull’addome localizzando, con l’aiuto dell’ecografia, una tasca nel sacco amniotico in cui non è presente il feto ed estraendo con cautela il liquido (amnioriduzione).