Prostaglandine


Le prostaglandine sono sostanze, normalmente prodotte dall’organismo, che stimolano in gravidanza la comparsa delle contrazioni uterine. In caso di induzione del parto vengono somministrate sotto forma di candelette vaginali o di gel applicato sul collo dell’utero per favorire la dilatazione della cervice. La procedura può essere ripetuta più volte nell’arco della giornata, con intervalli di circa 6 ore ma talvolta un’ulteriore dose non è necessaria perché già solo la prima può essere sufficiente ad indurre l’inizio del travaglio.