Secondamento


Il secondamento è il periodo immediatamente successivo al parto, durante il quale avviene il momento dell’espulsione spontanea della placenta e delle membrane. Se dopo un’ora dal parto questo non avviene, si procede con un secondamento manuale realizzato in anestesia generale con il medico che provvede ad estratte la placenta.
Il secondamento è la fase terminale nella quale la placenta, che ha messo in comunicazione indiretta madre e feto consentendo gli scambi di ossigeno e di nutrienti durante tutta la gestazione, si distacca dall’utero e fuoriesce all’esterno, grazie ad un numero limitato di spinte. L’espulsione della placenta avviene dopo pochi minuti dalla nascita del bambino, ed è decisamente meno fastidiosa rispetto alla fuoriuscita del feto.