Spina bifida


La spina bifida è un’incompleta chiusura di una o più vertebre che lascia scoperta una porzione di midollo spinale. Può verificarsi in qualsiasi zona della colonna vertebrale, ma solitamente è frequente nel segmento terminale. La quantità di tessuto nervoso che rimane scoperto, verificabile solo alla nascita, determina la gravità di tale patologia. Nei casi più lievi il difetto si corregge chirurgicamente con successo; nei casi più gravi, invece, i bambini colpiti sono fortemente menomati. L’assunzione di acido folico, tre mesi prima del concepimento e nel primo trimestre di gravidanza riduce l’incidenza di tale malattia.