Tappo mucoso


Il tappo mucoso è l’insieme delle secrezioni che isola dall’ambiente esterno l’utero, chiudendone il collo. Prima del parto questo tappo viene espulso e si verifica una piccola perdita indolore di mucosa vaginale biancastra gelatinosa, spesso con tracce di sangue. Questo può indicare che il collo dell’utero comincia a dilatarsi ma talvolta tali perdite possono manifestarsi addirittura settimane prima dell’inizio del travaglio, senza comunque che il bambino corra alcun pericolo.
Il tappo mucoso è il muco striato di sangue, contenuto nel canale cervicale durante la gravidanza. Viene espulso con l’iniziale dilatazione del collo uterino. Purtroppo la sua osservazione non consente di prevedere dopo quante ore insorgerà il travaglio.