Terzo mese di gravidanza


La prima ecografia

Tra la 10^ e l’11^ settimana è bene eseguire la prima ecografia se non l’hai già fatta prima. Servirà a stabilire il numero di embrioni, valutarne la vitalità e lo sviluppo e per datare con precisione l’epoca gestazionale. Inoltre, è possibile controllare il sesso, ma sarà visibile soltanto se il feto è posizionato in modo favorevole.

 

Se vuoi saperne di più…

A partire dal terzo mese puoi sottoporti ad alcuni esami addizionali, non obbligatori ma consigliabili nei casi in cui si sospettino patologie cromosomiche del feto.

  • Translucenza nucale: Si tratta di un esame non invasivo effettuabile tra la 10^ e la 13^ settimana, che consiste nell’analisi, attraverso una semplice ecografia, della massa liquida della nuca del feto, che può indicare l’eventuale rischio di malattie cromosomiche.
  • Bi-test: E’ un esame del sangue in cui si valuta la quantità di ormoni Free Beta HCG e PAPP-A.
  • Ultrascreen: E’ un metodo non invasivo per rilevare la presenza di irregolarità cromosomiche nel feto, in particolare della Sindrome di Down (trisomia 21). L’ultrascreen è l’esame combinato del Bi-test e della Translucenza nucale.
  • Villocentesi: E’ un esame che si effettua soltanto dopo la 10^ settimana, poichè i prelievi effettuati prima di tale data comportano un rischio di lesioni fetali. Si tratta di un prelievo di villi coriali (cellule della placenta) che permette di analizzare i geni o i cromosomi dell’embrione. Viene effettuato sotto diretto controllo ecografico, per valutare la posizione della placenta e quella dell’embrione.
  •  

    Sintomi più comuni in questo periodo

    • Il seno diventa più sensibile.
    • Alla fine della 12^ settimana i sintomi iniziali della gravidanza tendono a scomparire.
    • Il corpo inizia a cambiare velocemente e le vene superficiali del seno cominciano ad affiorare.

     

    Consigli pratici

  • Coinvolgi il futuro papà: Anche il tuo compagno si sentirà sempre più coinvolto, soprattutto se vedrà il vostro bebè sullo schermo dell’ecografia. Allora portalo con te!
  • Prenditi cura della tua pelle: Per prevenire o limitare la comparsa delle smagliature, molto frequenti durante la gravidanza, potresti iniziare ad usare oli o creme anti-smagliature specifici per le donne incinte che, per definizione, non presentano controindicazioni.
  •  

    BEBE’ “IN COSTRUZIONE” – COSA SUCCEDE DENTRO DI TE

  • 9^ Settimana (durante la nona settimana): Pesa 4 grammi per 3,7 centimetri circa. Comincia a rendersi visibile il sesso del futuro bebè, iniziano a svilupparsi i denti, le unghie e i follicoli dei capelli. Lo scheletro e i muscoli crescono rapidamente.
  • 10^ Settimana (durante la decima settimana): Il palato e i polmoni sono completi. La cistifellea secerne la bile e il cervello ha già l’organizzazione basilare che avrà da adulto. La placenta inizia a produrre progesterone.
  • 11^ Settimana (durante l’undicesima settimana): Si formano i polsi e le caviglie del bebè. Le dita delle mani e dei piedi sono chiaramente visibili. Si formano le ovaie o i testicoli e tutti gli organi principali.
  • 12^ Settimana (durante la dodicesima settimana): Pesa 15 grammi per 7,5 centimetri. D’ora in poi il suo aspetto esteriore cambierà di poco. Non è più chiamato embrione, perchè tutte le sue strutture sono formate e deve solo crescere e prepararsi alla vita esterna. Il nascituro può scalciare, muovere i piedi e serrare le dita, contrarre le labbra e aggrottare la fronte.