Toxoplasmosi


La toxoplasmosi è una malattia causata dal protozoo Toxoplasma Condii, che se contratta in gravidanza e non diagnosticata per tempo può provocare malformazioni nel feto. Con un semplice esame del sangue, Toxo-test, è possibile verificare la presenza o meno di tale infezione nella madre. Il contagio può avvenire mangiando verdura cruda contaminata e non lavata con cura, carne poco cotta, o toccando feci di animali infetti (soprattutto gatti) senza poi lavarsi accuratamente le mani.
La toxoplasmosi è un’infezione causata dal protozoo Toxoplasma gondii, che solitamente viene trasmesso dai gatti o con il consumo di carne cruda o poco cotta, di salumi crudi, oppure di frutta e verdura cruda poco lavate. Nell’adulto la malattia non dà segno di sè ma può causare gravi malformazioni fetali qualora la donna si contagi per la prima volta durante la gravidanza. La diagnosi viene effettuata con la ricerca di anticorpi specifici tramite un esame del sangue. Se il test è negativo la donna rischia di infettarsi, e per tutta la durata della gestazione è bene che eviti il contatto con i gatti, mangi verdura e frutta cruda solo dopo accurato lavaggio, si lavi accuratamente le mani (in particolare dopo avere fatto giardinaggio o toccato carne cruda), consumi solo carne ben cotta. Inoltre sarà necessario ripetere il test ogni mese nel corso della gravidanza per evidenziare e curare precocemente un’eventuale infezione.